DataCore rende disponibile la Cloud Replication ibrida sull’Azure Marketplace per le sue soluzioni di Software-Defined



Articolo di cyncarta in data 27-06-2017

Con questa offerta è possibile replicare i dati sulla cloud partendo da installazioni locali DataCore, ottenendo così maggiori agilità, semplicità e protezione


FORT LAUDERDALE, Fla., 27 giugno 2017 – DataCore ha annunciato oggi che la sua soluzione software DataCore Cloud Replication è ora disponibile sull’Azure Marketplace di Microsoft per supportare le attività di disaster recovery dei suoi clienti. Chi utilizza installazioni locali del Software-Defined Storage SANsymphony™ e di Hyper-converged Virtual SAN può utilizzare la cloud Microsoft Azure come sito di replica aggiuntiva per proteggere i sistemi a elevata disponibilità.

Per esempio, cluster “allargati” locali divisi tra due siti di un’area metropolitana possono essere replicati anche in una terza copia su Azure per evitare perdite di dati nel caso di un disastro regionale di grandi proporzioni. In questa configurazione di cloud ibrida, i dati critici vengono replicati continuamente in modo asincrono.

Inoltre, i clienti che dispongono di un mix di marchi e modelli di storage possono utilizzare il Software-Defined Storage di DataCore a livello locale per consolidare e unificare la replica dei dati presenti in tutti gli asset di storage sulla cloud Azure, invece di doversi confrontare con la complessità e il costo legati all’implementazione di soluzioni frammentate di altri vendor.

L’attuale rapida crescita dei dati, la diversità dei dispositivi di storage e la grande varietà di norme sulla conformità alle quali le organizzazioni devono attenersi richiedono che tutti i dati e le applicazioni essenziali siano disponibili su un sito remoto sempre accessibile ovunque ci si trovi, per garantire che l’operatività aziendale possa essere ripristinata in caso di evento o disastro imprevedibile. Le imprese stanno sempre più ricorrendo alla cloud per evitare le difficoltà di mettere in piedi e mantenere un sito remoto per questo unico scopo.

La disponibilità di DataCore Cloud Replication sul Marketplace Azure rende più semplice per le imprese trarre vantaggio della scalabilità, agilità e convenienza della cloud Azure per implementare velocemente un sito sicuro di replica remota, beneficiando al contempo di una gestione unificata dello storage tra l’infrastruttura locale e la cloud Azure.

Questa offerta offre la flessibilità di scegliere dove rispristinare i dati critici in caso di catastrofe. In alcuni casi è preferibile farlo nel sito locale originale, mentre in altri l’IT può decidere che è meglio far girare alcuni dei carichi di lavoro direttamente sulla cloud Azure.

“DataCore Cloud Replication sull’Azure Marketplace di Microsoft permette ai nostri clienti di ottenere sostanziali risparmi di spese in conto capitale (CapEx) e di tempo, offrendo al contempo i benefici di una maggiore protezione e flessibilità della replica remota,” ha detto Sushant Rao, Senior Director, Product Marketing di DataCore Software. “Questo alla fine consentirà alle imprese di raggiungere in modo più efficace i loro obiettivi aziendali mission-critical, come un efficiente disaster recovery tramite l’uso di servizi cloud flessibili e convenienti.”

Le licenze sono disponibili presso i partner di canale DataCore, che sono pronti a offrire i servizi professionali necessari a impostare i siti di replica remota e che possono tagliare su misura i servizi più adatti alle esigenze di ripristino di ciascun cliente. Per trovare un partner e maggiori informazioni seguite questo link: https://www.datacore.com/Partners/reseller-locator.




Informazioni su DataCore
DataCore è un’azienda leader nella fornitura di soluzioni di Software-Defined Storage e di infrastruttura iper-convergente basate sulla tecnologia Adaptive Parallel I/O, che offrono prestazioni più elevate, maggiore produttività con i carichi di lavoro applicativi e risparmi sui costi. DataCore sfrutta i progressi del multi-core e la convenienza delle piattaforme server x86 pre-configurate per superare il principale problema del settore IT: il collo di bottiglia nell’I/O. Grazie a DataCore, i clienti si avvantaggiano di tempi di risposta delle applicazioni più rapidi e di costi più bassi, sfruttando completamente tutte le risorse di calcolo per moltiplicare la produttività. SANsymphony™, prodotto di software-defined storage, riunisce in pool tutto lo storage, anche in presenza di differenze e incompatibilità tra i vari marchi, modelli e generazioni di sistemi. Per automatizzare la gestione e semplificare l’infrastruttura, il software può estendersi a luoghi e dispositivi diversi, portando sotto il suo controllo un set comune di servizi dati utilizzabile in tutta l’impresa. Il software DataCore Hyper-converged Virtual SAN offre analoghi servizi utilizzando lo storage interno o direttamente collegato distribuito tra i server fisici o virtuali di un cluster.
L’azienda è a capitale privato sin dalla sua fondazione, nel 1998, e oggi è presente con installazioni in oltre 10.000 siti di tutto il mondo. Le soluzioni DataCore sono disponibili anche come appliance pronte all’uso offerte da produttori hardware come Lenovo. Maggiori informazioni sono disponibili all’indirizzo http://www.datacore.com.
# # #
DataCore, il logo DataCore e SANsymphony sono marchi o marchi registrati di DataCore Software Corporation. Altri prodotti, nomi di servizi o loghi DataCore citati in questo documento sono marchi registrati di DataCore Software Corporation. Tutti gli altri prodotti, servizi e nomi di aziende citati in questo documento possono essere marchi registrati dei rispettivi proprietari.
# # #
Ufficio Stampa Italia
Cynthia Carta Adv.
Tel 03631844125 - Mob. 3385909592
Mail: cyncarta@cynthiacartaadv.it
www.cynthiacartaadv.it



Tag annuncio: DataCore, AzureMarketplace, SDS